La stagione lirica Civitanova all’Opera oggi è una realtà!
E questo momento, che definirei storico per la nostra città,
ci riempie di emozione e di orgoglio.

L’importante tradizione lirica che Civitanova ha, considerati i suoi più illustri figli, l’abbiamo voluta consacrare in una stagione di qualità che portasse nella nostra città eccellenze internazionali, ma che potesse anche realizzare nei suoi teatri quei principi di condivisione e sostegno al nostro territorio. Essendo l’opera lirica uno dei fenomeni più creativi, espressivi ed esplicativi dei più alti valori dell’uomo, creare spettacoli significa per noi amplificare il bello e il buono che questi valori contengono: libertà, fratellanza, ricerca della bellezza, solidarietà, autenticità dell’arte, sono tutte cose di cui oggi c’è un gran bisogno. Dare delle opportunità ai giovani di entrare nel mondo dell’opera, nel mondo della bellezza e dei grandi valori che la musica colta esprime, significa servire la società, o servire una ulteriore opportunità di crescita. Allora ecco che, oltre agli spettacoli che abbiamo creato puntando sulle eccellenze sia vocali, musicali ma anche scenografiche e registiche, siamo orgogliosi di proporre ai giovani delle nostre scuole l’opportunità di vivere concretamente le emozioni e i valori che questi capolavori esprimono.

È anche una opportunità di lavoro per tanti musicisti soprattutto del nostro territorio: cantanti, professori d’orchestra, artisti del coro e professionisti delle varie maestranze. Civitanova all’Opera si è realizzata grazie alla ferma volontà del sindaco Fabrizio Ciarapica, dell’assessore alla crescita culturale Maika Gabellieri, di tutta la Giunta, della direzione dell’Azienda Teatri e dell’Associazione Musicale Gilfredo Cattolica. Oltre a ringraziare loro, ringrazio tutti gli artisti, il coro, l’orchestra, i macchinisti, lo scenografo, i registi, i tecnici e tutti coloro che hanno accettato di iniziare con noi questa nuova meravigliosa avventura i cui frutti, ne sono certo, saranno amati dal pubblico che ci seguirà negli anni con affetto.

Allora, buona Opera Civitanova!

Alfredo Sorichetti
Direttore artistico di Civitanova all’Opera

STAGIONE LIRICA 2018

In ricordo di Pier Alberto Conti nel 50° dalla scomparsa

Direttore Artistico Alfredo Sorichetti

Scarica il programma completo

SABATO 21 APRILE ore 21 – TEATRO ROSSINI

TOSCA

Tosca e le ali della libertà

VENERDÌ 23 MARZO ore 21 – TEATRO ROSSINI

LA TRAVIATA

La Traviata e l’impossibilità di amare

MERCOLEDÌ 14 FEBBRAIO ore 21,30 – TEATRO ANNIBAL CARO

CONCERTO DI SAN VALENTINO

SABATO 30 DICEMBRE ore 21,30 – TEATRO ANNIBAL CARO

CONCERTO DI CAPODANNO

PROGETTO PER LE SCUOLE

I GIOVANI FANNO L’OPERA

Siamo felici di poter coinvolgere nella nostra stagione i giovani della città, e lo facciamo non solo invitandoli alle prove generali, ma offrendo agli studenti dell’Istituto Bonifazi di Civitanova Marche la possibilità di vivere, al fianco dello strepitoso staff di artisti di Civitanova all’Opera, le emozioni dell’opera lirica durante le prove e gli spettacoli. Infatti un gruppo di giovani dell’indirizzo Moda assisterà alla scelta dei costumi fatti dalla nostra costumista e verranno a conoscenza quindi dei criteri artistici di scelta.
Un altro gruppo dell’indirizzo Grafica e comunicazione realizzerà una serie di video e foto nel backstage delle prove che saranno esposte in una mostra realizzata successivamente.
Inoltre i ragazzi del Turistico assisterano a degli incontri con i comunicatori di Civitanova all’Opera e verranno a conoscenza dei criteri per un buon coinvolgimento dei media, dei giornali, delle tv e dei social.

Civitanova Marche è lieta di ospitare la bellissima stagione che il Maestro Sorichetti metterà in scena nella nostra città, allietando un pubblico eterogeno ma desideroso di cultura. Civitanova all’Opera rappresenta un momento di caratura molto elevata e rende merito e lustro a questa città che da tanti anni è priva di una rassegna tanto importante ma che ha una grande tradizione lirica, per la quale mi preme ricordare Pier Alberto Conti.
Che si alzi il sipario, dunque, e che questa bellissima stagione lirica abbia inizio!

 

Il Sindaco di Civitanova Marche
Fabrizio Ciarapica

Alfredo Sorichetti proietta Civitanova Marche in un’atmosfera unica con la sua emozionante Stagione Lirica.
Il Maestro non solo ha riportato la lirica a Civitanova, grande assente in tutti questi anni, ma è riuscito a coinvolgere i giovani e questa è un’importante rivoluzione culturale.
Civitanova Marche è la scenogra a perfetta per il lavoro realizzato dal Maestro Sorichetti che non poteva non iniziare con due Opere che si ispirano a due donne coraggiose: Tosca e Violetta (La Traviata).
La sensibilità del pubblico saprà cogliere l’essenza di tutto questo lavoro.

 

Assessore alla Crescita Culturale
Maika Gabellieri